Osservatorio Suicidi Covid-19

La Fondazione BRF – Istituto per la Ricerca in Psichiatria e Neuroscienze sin dall’inizio della crisi Covid-19 ha denunciato l’esistenza del rischio che, ad una prima emergenza di ordine sanitario, potesse seguirne una seconda di ordine psichiatrico, fino al rischio concreto di un’ondata di suicidi.

Quando la fase acuta dell’epidemia sarà terminata e soprattutto quando il nemico avrà abbandonato il campo di battaglia avremo davanti a noi tutte le conseguenze e le distruzioni che avrà lasciato alle sue spalle con gli strascichi legati al pensiero del pericolo corso e superato; alla elaborazione dei lutti dei parenti, degli amici, dei conoscentialle conseguenze economiche, finanziare, lavorative e sociali da affrontare.

Notoriamente, infatti, la fase di “scampato pericolo” è quella in cui la maggior parte dei disturbi si manifesta. D’altronde anche nei casi di altre emergenze passate (11 settembre, Sars, disastro di Fukushima, crisi economica del 2008) abbiamo assistito ad un incremento considerevole dei casi di depressione, ansia, disturbo da stress post-traumatico.

Al di là dei singoli casi gli studi scientifici dimostrano che ogni qual volta siamo vittime di epidemie, crisi economiche, emergenze internazionali e cataclismi, assistiamo anche ad un incremento dei disturbi di natura mentale che possono portare, nei casi più estremi, a idee di auto-soppressione.

Proprio per questa ragione la Fondazione ha deciso di aprire un “Osservatorio Suicidi Covid-19“: sulla base di un’analisi delle notizie di cronaca, locali e nazionali, stiamo monitorando il numero dei suicidi e dei tentati suicidi. Urge, tuttavia, precisare che si tratta di un dato indicativo e non scientifico (specie perché, nella maggior parte dei casi, il coronavirus si trova ad essere concausa insieme ad altri fattori: umani, ambientali, sociali, patologici) che, tuttavia, rivela numeri preoccupanti e, per questo, da tenere quotidianamente sotto controllo.

Nel nostro elenco stiamo monitorando anche i casi di suicidi e tentati suicidi le cui motivazioni sono ignote e potrebbero essere indirettamente collegate al Covid-19. Non conteggiamo, invece, per ragioni ovvie i casi in cui le motivazioni dei drammatici gesti sono note e non dipendono minimamente dagli strascichi dell’emergenza sanitaria.

 

Da inizio marzo si contano:

SUICIDI CORRELATI COVID: 62

TENTATI SUICIDI CORRELATI COVID: 37

ALTRI SUICIDI (CAUSE IGNOTE): 44

ALTRI TENTATI SUICIDI: (CAUSE IGNOTE): 25

  • Suicidi

  • Tentati Suicidi

12 Luglio 2020 – Tentato suicidio

Paura ad Avellino, uomo tenta il suicidio. Ad Avellino, in via Volpe, si sono vissuti attimi di grande paura quando un uomo ha tentato di togliersi la vita gettandosi dal balcone della sua abitazione, sita al terzo piano. – LINK ALLA NOTIZIA

12 Luglio 2020 – Tentato suicidio

Detenuto tenta il suicidio in carcere, salvato dagli agenti della Polizia penitenziaria. Ha tentato di uccidersi nel carcere di Frosinone dove è detenuto ma è stato salvato dal tempestivo intervento degli Agenti di Polizia Penitenziaria in servizio. È accaduto venedì sera e a darne notizia è il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE, che plaude al provvidenziale intervento degli Agenti di servizio. – LINK ALLA NOTIZIA

12 Luglio 2020 – Suicidio

La brutta notizia questa volta arriva da Foligno, dove nel pomeriggio di sabato 12 luglio un agente della polizia stradale si è tolto la vita. La notizia è riportata anche nel sito internet sostenitori.info , il portale che sostiene le Forze dell’Ordine. Il corpo è stato ritrovato all’interno dell’auto. Il poliziotto, 58 anni, aveva fatto perdere le proprie tracce fin dalla mattina. Qualche ora dopo è stato ritrovato privo di vita. – LINK ALLA NOTIZIA

12 Luglio 2020 – Suicidio

Cosenza, studente di 20 anni suicida dal ponte dell’Università. – LINK ALLA NOTIZIA

9 Luglio 2020 – Tentato suicidio

Busto, i carabinieri salvano in extremis una donna che cercava di suicidarsi: era agonizzante. Salvata in extremis dai carabinieri che l’hanno letteralmente liberata dal cappio che si era stretta attorno al collo. Protagonista del tentato gesto estremo è una donna di 30 anni. I militari si sono calati dal tetto della palazzina a Busto Arsizio (Varese), dove vive, e l’hanno trovata agonizzante. – LINK ALLA NOTIZIA

9 Luglio 2020 – Tentato suicidio

Un uomo di 52 anni, Tommaso Rea, titolare di una tabaccheria a Somma Vesuviana (Napoli), ha tentato il suicidio nel suo locale tagliandosi i polsi e la gola. Rea, segretario di una lista civica che sostiene la maggioranza, è stato trovato in una pozza di sangue: ora è ricoverato in prognosi riservata nell’ospedale del Mare di Napoli ed è in pericolo di vita – LINK ALLA NOTIZIA

9 Luglio 2020 – Omicidio-suicidio

Roma, omicidio suicidio a Torpignattara: uccide la madre e si spara. Due colpi di pistola e due persone morte, madre e figlio, in casa. Tragedia a Torpignattara dove si è consumato quello che, secondo gli inquirenti, è un omicidio suicidio consumato in ambito familiare. – LINK ALLA NOTIZIA

7 Luglio 2020 – Suicidio

Ha deciso di togliersi la vita e si è sparato con la pistola d’ordinanza: un maresciallo maggiore dei carabinieri è morto suicida a Calitri, in provincia di Avellino, quasi al confine tra la Campania e la Basilicata. L’uomo, 52 anni, originario di Roccarainiola, e comandante della locale stazione dell’Arma, è stato trovato in caserma, all’interno del suo ufficio. – LINK ALLA NOTIZIA

8 Luglio 2020 – Suicidi (tre)

Shock a Pagani per il suicidio di un imprenditore. L’uomo è stato trovato morto impiccato all’interno del suo studio in via Malet come riporta il quotidiano La Città. La tragedia è avvenuta nella mattinata di ieri, lunedì 6 luglio, quando a rinvenire il cadavere dell’uomo sono stati i parenti. – LINK ALLA NOTIZIA

7 Luglio 2020 – Suicidio

Ha deciso di togliersi la vita e si è sparato con la pistola d’ordinanza: un maresciallo maggiore dei carabinieri è morto suicida a Calitri, in provincia di Avellino, quasi al confine tra la Campania e la Basilicata. L’uomo, 52 anni, originario di Roccarainiola, e comandante della locale stazione dell’Arma, è stato trovato in caserma, all’interno del suo ufficio. – LINK ALLA NOTIZIA

5 Luglio 2020 – Tentato suicidio (due)

Un sessantasettenne assume un cocktail di farmaci e finisce in ospedale; un quarantenne bloccato dalla polizia poco prima di impiccarsi. Due storie di uomini che volevano farla finita. Il più giovane ha fatto scattare la macchina dei soccorsi che è piombata venerdì sera intorno alla sua abitazione in zona San Giuliano. Sul posto la polizia di Stato, i carabinieri, un’ambulanza e un’automedica. – LINK ALLA NOTIZIA

4 Luglio 2020 – Suicidio

Suicidio a Napoli: 28enne si lancia dal quarto piano, precipita sul tetto del capannone e muore. – LINK ALLA NOTIZIA

4 Luglio 2020 – Suicidio

Suicidio a Murano: artigiano del vetro si uccide nel magazzino, lo trova il padre. Dopo il Covid non trovava più lavoro. – LINK ALLA NOTIZIA

30 Giugno 2020 – Suicidio

Un detenuto di 39 anni si è tolto la vita la scorsa notte nel carcere napoletano di Poggioreale: lo rende noto Samuele Ciambriello, garante campano dei detenuti, che stamattina, nell’istituto di pena partenopeo, ha preso parte alle celebrazioni per la ricorrenza di san Basilide, patrono degli agenti di polizia penitenziaria. – LINK ALLA NOTIZIA

28 Giugno 2020 – Suicidio

Avrebbe lasciato il cellulare sul parapetto, si sarebbe messa a cavalcioni sul muretto e poi si sarebbe lasciata cadere nel vuoto. Una ragazza si è suicidata gettandosi dal ponte Oreto intorno alle 13 del 28 giugno. Sul posto sono intervenuti gli agenti di polizia, i vigili del fuoco e i sanitari del 118. Per lei però non c’è stato nulla da fare. Il suo corpo è stato coperto con un telo bianco in attesa dell’arrivo del medico legale e dei familiari. Restano da chiarire le ragioni della tragedia e se la ragazza abbia lasciato qualche messaggio prima dell’estremo gesto. – LINK ALLA NOTIZIA

28 Giugno 2020 – Suicidio

Dramma a Pescara. Un 26enne si è suicidato impiccandosi all’interno della sua abitazione. Sul posto sono intervenuti i soccorsi e le forze dell’ordine con le pattuglie della volante, che hanno trovato il corpo senza vita dell’uomo. – LINK ALLA NOTIZIA

27 Giugno 2020 – Tentato suicidio

OSS di 29 anni tenta suicidio. Lavorava in un Reparto Covid da marzo. Non ha retto allo stress. – LINK ALLA NOTIZIA

24 Giugno 2020 – Suicidio

«Non ce la faccio più»: poche parole, scritte su un pezzo di carta, per spiegare il suo gesto. Tragedia del male di vivere nel primo pomeriggio di oggi, mercoledì 24 giugno a Possagno, in località San Rocco. A togliersi la vita un operaio di 55 anni, di origini croate, già sofferente di crisi depressive. L’uomo è stato trovato impiccato al ramo di un albero. – LINK ALLA NOTIZIA

23 Giugno 2020 – Suicidi (due)

Due tristi eventi hanno segnato la giornata del 22 giugno a Pomigliano d’Arco. Due suicidi hanno lasciato la città in preda allo sgomento più assoluto. Il primo si è verificato intorno alle 19:00 nella zona di Via Cristoforo Colombo: dove una signora sulla sessantina si sarebbe lanciata dal tetto di una palazzina composta da due piani. La donna non avrebbe lasciato nessun biglietto, ma alcune circostanze hanno fatto ritenere l’assenza di dubbi sul gesto compiuto.

Il secondo suicidio si è consumato tra la notte di domenica e lunedì, ma il cadavere è stato rinvenuto solo nella serata di ieri in un’abitazione di via Principe di Piemonte, e più precisamente in via Palermo. Un 47enne che viveva solo ha deciso di farla finita sparandosi un colpo di pistola alla tempia. Tormentato da diverse situazione personali, poco prima dell’estremo gesto, ha inviato un messaggio alla compagna dalla quale si stava separando.  – LINK ALLA NOTIZIA

22 Giugno 2020 – Tentato suicidio

Sono gravissime le condizioni dell’imprenditore di 53 anni che domenica sera ha cercato di togliersi la vita, nella zona artigianale di Marcheno: è stato trasferito d’urgenza in elisoccorso alla Poliambulanza, dove è stato ricoverato in codice rosso. La sua vita è appesa a un filo. – LINK ALLA NOTIZIA

21 Giugno 2020 – Suicidio

Suicidio a Ponticelli. Si è impiccato con uno strofinacci e quando i soccorritori sono arrivati per lui non c’era più nulla da fare. Aveva poco più di 60 anni e da un bel po’ viveva in un monolocale in via Carlo Miranda a Ponticelli. – LINK ALLA NOTIZIA

20 Giugno 2020 – Suicidio

Vigili del fuoco in castello: una ragazza si è buttata dalla torre. Una borsetta e un cellulare abbandonati vicino alla ringhiera. Quelli che erano solo timori, sono presto divenuti una triste realtà. Una giovane donna di quasi 30 anni di età è stata ritrovata priva di vita sotto la Torre dei francesi, al castello di Brescia. Pochi i dubbi circa la natura del gesto. – LINK ALLA NOTIZIA

19 Giugno 2020 – Tentato suicidio

Un detenuto albanese di 24 anni si è suicidato ieri mattina nel carcere di Regina Coeli, a Roma. La notizia è stata diffusa su Twitter da Radiocarcere, rubrica di Radio Radicale, e confermata dal sindacato di polizia penitenziaria Sappe. In base a una prima ricostruzione dell’accaduto, il giovane ha chiesto agli altri detenuti con i quali condivide la cella di poter restare solo: si è chiuso nella cella, poi ha formato un cappio che ha legato intorno al collo utilizzando delle lenzuola bagnate. – LINK ALLA NOTIZIA

19 Giugno 2020 – Tentato suicidio

Salvato dallo zio mentre tenta di togliersi la vita. Un ragazzino di 15 anni di Roseto ha tentato di impiccarsi nella camera da letto, ma il pronto intervento dello zio lo ha salvato. Sul posto anche la Polstrada di Pineto, intervenuta dopo l’allarme lanciato dal padre. Il ragazzo è stato trasportato all’Ospedale di Giulianova, dove tuttora si trova ricoverato in prognosi riservata. – LINK ALLA NOTIZIA

19 Giugno 2020 – Tentato suicidio

 Un tassista siracusano di 32 anni, padre di due bambini, si è arrampicato sulle rovine del tempio di Apollo, all’ingresso del centro storico di Ortigia a Siracusa, per protestare. Ha perso i clienti e non sa come mantenere la famiglia dopo l’emergenza sanitaria. «Non ho nemmeno i soldi per comprare il gelato a mio figlio», ha detto ai vigili del fuoco che sono riusciti a imbracarlo per metterlo in sicurezza. – LINK ALLA NOTIZIA

19 Giugno 2020 – Tentato suicidio

Tentato suicidio in una casa famiglia nel quadrante nord est della Capitale. A salvare una adolescente gli agenti di polizia del commissariato Fidene-Serpentara, diretto da Fabio Germani. L’episodio si è verificato nella serata di giovedì quando è pervenuta al 112, numero unico di emergenza, una richiesta di aiuto da parte degli operatori di una casa famiglia, per una ragazza con intenti suicidi che impugnava un coltello da cucina. Giunti sul posto, insieme a personale del 118, hanno trovato la minore con un coltello tra le mani puntato contro lo sterno. – LINK ALLA NOTIZIA

18 Giugno 2020 – Tentato suicidio

Una pattuglia della Polizia di Stato ha salvato la vita ad un ventiseienne che aveva telefonato al numero di emergenza per manifestare agli operatori l’intento di volersi suicidare. Giunti immediatamente sul posto, gli agenti della Volante hanno individuato il ragazzo che, alla vista dei poliziotti, ha iniziato a correre verso il bosco sovrastante la sua abitazione, dove aveva allestito, nei pressi di un precipizio, uno sgabello ed una corda, con relativo cappio, attaccata ad un ramo di un albero. – LINK ALLA NOTIZIA

15 Giugno 2020 – Suicidio

Suicidio nel cuore del centro storico di Forlì. Il dramma si è consumato lunedì pomeriggio, poco dopo le 17, in Corso Garibaldi. Secondo una prima ricostruzione dei fatti effettuata dagli agenti delle Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Polizia di Stato, una donna si è lanciata dalla finestra di uno stabile, impattando per terra dopo un volo di circa dieci metri. I passanti hanno subito allertato il 118: sul posto sono intervenuti i sanitari con un’ambulanza e l’auto col medico a bordo, ma per la donna non c’era già più nulla da fare. – LINK ALLA NOTIZIA

15 Giugno 2020 – Suicidio

Suicidio nel cuore del centro storico di Forlì. Il dramma si è consumato lunedì pomeriggio, poco dopo le 17, in Corso Garibaldi. Secondo una prima ricostruzione dei fatti effettuata dagli agenti delle Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Polizia di Stato, una donna si è lanciata dalla finestra di uno stabile, impattando per terra dopo un volo di circa dieci metri. I passanti hanno subito allertato il 118: sul posto sono intervenuti i sanitari con un’ambulanza e l’auto col medico a bordo, ma per la donna non c’era già più nulla da fare. – LINK ALLA NOTIZIA

14 Giugno 2020 – Suicidio

Soffriva di depressione il 74enne che si è tolto la vita con una corda e il cui corpo è stato trovato dai vigili del fuoco. L’uomo era scomparso già da ieri, sabato 13 giugno ma l’allarme è scattato questa mattina e sono partite subito le ricerche anche con l’elicottero Drago. – LINK ALLA NOTIZIA

13 Giugno 2020 – Tentato suicidio

Salvataggio acrobatico in pieno centro, a Roma. L’aspirante suicida aveva scavalcato la balaustra di ponte Vittorio Emanuele II, tra Castel Sant’Angelo e l’ospedale Santo Spirito, e si stava per lanciare. Pantaloni scuri e maglietta bianca, il giovane ondeggiava pericolosamente sul bordo, a un passo dal vuoto, il fiume melmoso una decina di metri sotto. Gridava qualcosa. Frasi incomprensibili sia alle orecchie del personale delle «volanti» del commissariato Borgo prontamente intervenute sia degli operatori ecologici che, dal lungotevere, hanno ripreso il momento clou, alle 7,30 di sabato 13 giugno. – LINK ALLA NOTIZIA

13 Giugno 2020 – Suicidio

La disperazione per aver perso il lavoro lo ha portato ad un gesto estremo. Un operaio 47enne di Civitella del Tronto (Teramo) ha così deciso di dar fuoco alla sua casa, mentre la famiglia dormiva. L’uomo è morto nel rogo, mentre la moglie e i 4 figli, fortunatamente, son riusciti a salvarsi. Al momento, sono tutti ricoverati in ospedale. L’episodio mostra quanto la pandemia abbia influito anche sull’equilibrio mentale dei cittadini.- LINK ALLA NOTIZIA

13 Giugno 2020 – Suicidio

È stato trovato impiccato nel carcere di Rebibbia un altro detenuto. Le sue iniziali sono P. B. L’uomo aveva 42 anni, il suo fine pena sarebbe stato nel 2022. Era un lavorante al G 12; assieme ad altri era stato accertato di essere asintomatico e quindi erano stati disposti degli isolamenti precauzionali dei detenuti e del personale venuti in contatto con lui. Salgono così a 22 i suicidi avvenuti in carcere dall’inizio dell’anno, tre dei quali avvenuti in “isolamento sanitario precauzionale”.. – LINK ALLA NOTIZIA

12 Giugno 2020 – Tentato suicidio

Carabinieri della Compagnia di Amalfi, nella giornata di mercoledì, hanno evitato che un uomo, originario della Costiera, la facesse finita togliendosi la vita: il lieto epilogo di questa triste storia è dovuto alla prontezza di alcuni militari della Stazione di Positano, che liberi dal servizio ed in abiti civili, mentre facevano rientro alle loro abitazioni in penisola sorrentina, hanno notato un furgone sospetto parcheggiato nei pressi della “Pinetina”, sulla SS163 tra Positano e Vico Equense. La vittima, in preda ad un forte stato di depressione legato all’acuirsi di alcune problematiche di natura familiare, era uscito di primo mattino per andare a lavorare. – LINK ALLA NOTIZIA

11 Giugno 2020 – Tentato suicidio

Era seduta sul davanzale, pronta a gettarsi dalla finestra per una seconda volta, dopo un precedente tentativo di suicidio con le stesse modalità avvenuto qualche mese fa, quando la giovane di 19 anni si gettò dal primo piano dell’abitazione, procurandosi ferite che resero necessario il ricovero in ospedale. Questa volta il passaggio di un ispettore di polizia libero dal servizio ha bloccato sul nascere l’insano gesto, parlando con la giovane e permettendo così l’arrivo dei soccorsi, con la polizia e il personale del 118, che alla fine ha preso in carico la ragazza facendola rientrare in casa dalla finestra. L’origine del tentativo di suicidio è con molta probabilità un malessere adolescenziale della ragazza nei confronti della famiglia, ritenuta imporre regole troppo restrittive. – LINK ALLA NOTIZIA

11 Giugno 2020 – Suicidio

Si è tolto la vita un uomo di circa 50 anni. I fatti sono accaduti nel quartiere di Pianura, a Napoli. Non sono ancora note le generalità dell’individuo nè i motivi dell’insano gesto. Gli uomini delle forze dell’ordine stanno indagando sul caso. – LINK ALLA NOTIZIA

10 Giugno 2020 – Tentato suicidio

Giulianova, giovane minaccia il suicidio al porto dopo lite in casa. – LINK ALLA NOTIZIA

10 Giugno 2020 – Tentato suicidio

Minaccia il suicidio in bilico dal ponte di Catanzaro: passanti lo salvano. Sconosciute le ragioni del gesto. – LINK ALLA NOTIZIA

10 Giugno 2020 – Suicidio

Suicidio a Torino: un uomo trovato impiccato nel cortile di una scuola a Grugliasco. Il cadavere di una persona di 66 anni è stato scoperto legato a un albero nel cortile della scuola. – LINK ALLA NOTIZIA

8 Giugno 2020 – Suicidio

Domenica 7 giugno, intorno alle 9,30 di mattina in via Luigi Pirandello, a Casal Boccone, un uomo di circa 70 anni si è seduto su una panchina e si è tolto la vita con la sua pistola regolarmente denunciata. Pare che l’uomo soffrisse di depressione. – LINK ALLA NOTIZIA

8 Giugno 2020 – Suicidio

Lo hanno trovato steso a terra, privo di sensi: purtroppo era già morto. Morto sul colpo, dopo essere precipitato dal cavalcavia che sovrasta l’autostrada A4. Il dramma, secondo quanto riportato dall’Azienda regionale di emergenza urgenza, si è consumato all’altezza dello svincolo di Palazzolo sull’Oglio, in direzione Brescia, nella tarda serata di domenica. Vittima un uomo bresciano di 57 anni. Sconosciute le ragioni del gesto. – LINK ALLA NOTIZIA

8 Giugno 2020 – Suicidio

Tragedia a Milano la mattina di lunedì 8 giugno. Una anziana donna di 90 anni è morta dopo essere precipitata dal suo appartamento in via Padova, alla periferia est della città.  Ancora non sono noti i dettagli delle ragioni, ma secondo una prima ricostruzione dei fatti l’ipotesi più accreditata sarebbe quella di un suicidio. LINK ALLA NOTIZIA

8 Giugno 2020 – Tentato suicidio

Tentato suicidio a Primavalle dove un un ragazzo romeno di 27 anni è salito al quinto piano di un hotel minacciando di gettarsi nel vuoto. – LINK ALLA NOTIZIA

8 Giugno 2020 – Tentato suicidio

Per strada a 32 anni minaccia più volte il suicidio: “Non sono pazzo ho bisogno di un tetto. Lavoro anche gratis” – LINK ALLA NOTIZIA

5 Giugno 2020 – Tentato suicidio

OSS tenta suicidio, lavorava in reparto Covid: “ho visto troppi morti, sono a pezzi”. – LINK ALLA NOTIZIA

4 Giugno 2020 – Tentato suicidio

Milano, uomo tenta il suicidio lanciandosi sotto un treno della metro: è in codice rosso al Niguarda. Sconosciute le cause del gesto. – LINK ALLA NOTIZIA

4 Giugno 2020 – Suicidio

Muore in casa 48enne a Montesarchio: ipotesi suicidio. – LINK ALLA NOTIZIA

4 Giugno 2020 – Suicidio

La storia di M., 17 anni, impiccatosi per un brutto voto nella scuola a distanza. – LINK ALLA NOTIZIA

3 Giugno 2020 – Tentato suicidio

Carcere Sanremo, detenuto tenta suicidio: agente lo salva. – LINK ALLA NOTIZIA

3 Giugno 2020 – Tentato suicidio

Manfredonia, tentato suicidio in zona Mozzillo: salvata donna. – LINK ALLA NOTIZIA

2 Giugno 2020 – Suicidio

Suicidio di un ragazzo di 28 anni nel bosco sopra l’osservatorio di Vorno. Non si conoscono le ragioni del folle gesto. – LINK ALLA NOTIZIA

2 Giugno 2020 – Tentato suicidio

Donna minaccia suicidio al telefono: salvata dalla Polizia.- LINK ALLA NOTIZIA

31 Maggio 2020 – Suicidio

Tragedia a Portici: 35enne si suicida gettandosi dal balcone- LINK ALLA NOTIZIA

30 Maggio 2020 – Omicidio-suicidio

Strangola la moglie affetta da una grave malattia, poi si suicida gettandosi nel lago. Dramma a Bardolino. Ignote le ragioni del gesto. – LINK ALLA NOTIZIA

30 Maggio 2020 – Suicidio

Suicidio in commissariato a Bassano del Grappa: poliziotto si spara con la pistola d’ordinanza. Non si conoscono i motivi del gesto. Pare che l’uomo stesse attraversando un momento difficile.- LINK ALLA NOTIZIA

30 Maggio 2020 – Suicidio

Il garante: “Giovane si uccide in carcere a Siena. Era isolato per cause legate al Coronavirus”.- LINK ALLA NOTIZIA

29 Maggio 2020 – Tentato suicidio

Scafati, tenta il suicidio parrucchiere di mezza età. – LINK ALLA NOTIZIA

29 Maggio 2020 – Cinque suicidi a Teramo (nell’ultimo mese)

Teramo, 5 suicidi in un mese: ultimo un ragazzo di 27 anni di Silvi Marina. – LINK ALLA NOTIZIA

Qui la storia del ragazzo di Silvi Marina. – LINK

27 Maggio 2020 – Suicidio

Pescara, paziente si lancia dal settimo piano dell’ospedale: pensava di avere il Covid. – LINK ALLA NOTIZIA

24 Maggio 2020 – Tentato suicidio

A casa e isolata col coronavirus da 105 giorni: “Ho pensieri suicidi”. – LINK ALLA NOTIZIA

24 Maggio 2020 – Suicidio

Agropoli, aveva tentato il suicidio: morto 37enne – LINK ALLA NOTIZIA

24 Maggio 2020 – Suicidio

Positivo al virus si toglie la vita. Il padre contagiato era appena morto – LINK ALLA NOTIZIA

23 Maggio 2020 – Omicidio-suicidio

Guardia giurata spara alla moglie e al figlio piccolo e tenta il suicidio. – LINK ALLA NOTIZIA

20 Maggio 2020 – Suicidio

Un anziano 80enne si è suicidato in un reparto del Pio Albergo Trivulzio di Milano. È accaduto, da quanto si è saputo, domenica pomeriggio al nucleo Alzheimer dell’istituto. L’uomo, che era stato visitato nel primo pomeriggio, si è impiccato con un lenzuolo. Una tragedia che, al momento, non pare legata al Covid, ma probabilmente anche al dramma della solitudine che stanno vivendo molti ospiti delle Rsa che da settimane non possono più vedere i loro familiari. – (Ansa)

20 Maggio 2020 – Suicidio

Tragedia a Nocera Inferiore: 16enne si lancia dal quinto piano e muore. Anche qui, sconosciute le cause del folle gesto. Avrebbe, però, lasciato una lettera ai genitori. In passato il ragazzo già avrebbe avuto sintomi depressivi, acuitisi nell’ultimo periodo. – LINK ALLA NOTIZIA

20 Maggio 2020 – Tentato suicidio

Tentato suicidio ad Ariccia. Sconosciute le ragioni – LINK ALLA NOTIZIA

20 Maggio 2020 – Tentato suicidio

Tentato suicidio ad Ariccia. Sconosciute le ragioni – LINK ALLA NOTIZIA

20 Maggio 2020 – Omicidio-suicidio

Omicidio a Bonate Sopra nella tarda serata di martedì 19 maggio. Il figlio uccide la madre a coltellate e poi tenta di togliersi la vita. Ancora una notizia che sconvolge la provincia di Bergamo, già alle prese con la dura lotta al Coronavirus. Una donna, Gian Paola Previtali, 66 anni, è rimasta uccisa – a causa delle diverse coltellate – nella sua casa di Bonate Sopra, nella Bergamasca. A ucciderla è stato il figlio di 39 anni, che poi ha tentato il suicidio. È stato salvato e non è grave. La donna è stata colpita al torace con un coltello. Il figlio è stato portato all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo. – LINK ALLA NOTIZIA

20 Maggio 2020 – Suicidio

Un episodio sconcertante che sicuramente sconvolge l’ambiente: il suicidio di un vigile urbano a Portici. Un automobilista si è fermato in via Siani, poco distante dal cimitero di Portici, notando un’auto col finestrino frantumato e un giovane riverso sul sedile. A commettere il gesto un vigile urbano di 30 anni di Ercolano in servizio al comando di San Giorgio a Cremano.  Le cause non sono certe, probabilmente questa pandemia e il conseguente lockdown hanno portato a galla molti problemi, portando addirittura alla depressione. – LINK ALLA NOTIZIA

20 Maggio 2020 – Tentato suicidio

“Volete il suicidio in diretta”? Non può riaprire, esercente estrae la pistola durante il video. – LINK ALLA NOTIZIA

19 Maggio 2020 – Suicidio

A togliersi la vita un anziano di 87 anni. L’episodio si è consumato lunedì notte. A dare l’allarme, intorno alle 4, è stata un’automobilista in transito, che ha notato una vettura ferma con le quattro frecce inserite ed uno sportello aperto. Temendo il peggio, alla luce dei tragici precedenti per i quali è noto il ponte, ha allertato i Carabinieri. Sul posto sono giunti gli uomini dell’Arma ed i sanitari del 118, ma per l’uomo non c’era più nulla da fare. Il decesso è avvenuto sul colpo dopo esser impattato contro la massicciata del fiume. Le indagini hanno consentito agli investigatori di chiarire le cause del dramma, riconducibili a motivi personali. – LINK ALLA NOTIZIA

19 Maggio 2020 – Suicidio

Si è impiccato nella sua abitazione un 54enne residente a Caramanico Terme. L’uomo viveva da solo in una zona chiamata Case Tobia, nella contrada Scagnano. La notizia ha fatto rapidamente il giro del paese, dove la vittima era molto nota. Sconosciute le ragioni, ma in questo periodo l’uomo pare fosse caduto in depressione. – LINK ALLA NOTIZIA

19 Maggio 2020 – Tentato suicidio

Si è ucciso con l’arma di ordinanza un poliziotto penitenziario da molti anni in servizio nella casa di reclusione di Padova. A darne notizia è il Sindacato autonomo Polizia Penitenziaria. – LINK ALLA NOTIZIA

19 Maggio 2020 – Tentato suicidio

Dramma sventato in mattinata alla stazione ferroviaria di Eboli. I Carabinieri si erano precipitati sui binari dove un uomo minacciava di volersi togliere la vita. I militari hanno prima tentato di dissuadere l’uomo dal compiere il terribile gesto, ma poi all’arrivo del treno, lo hanno rimosso dai binari con la forza mettendolo al sicuro. Ancora non si conoscono i motivi che hanno spinto l’uomo a volersi togliere la vita ma sembrerebbe che alla base ci fossero problemi di natura economica. – LINK ALLA NOTIZIA

16 Maggio 2020 – Tentato suicidio

Una donna ha tentato il suicidio lanciandosi dal balcone della sua abitazione. L’intervento tempestivo della polizia ha evitato il peggio. A dare l’allarme un uomo che ha cercato, anche lui, di trattenere la donna dal compiere l’insano gesto. – LINK ALLA NOTIZIA

16 Maggio 2020 – Suicidio

Stando alle prime ricostruzioni dei fatti, un uomo di 80 anni si sarebbe fatto accompagnare presso il suo domicilio per poi togliersi la vita, sparandosi un colpo di pistola alla testa. Al momento le cause del suicidio sono ancora sconosciute. – LINK ALLA NOTIZIA

16 Maggio 2020 – Tentato suicidio

Ragazzo irpino in evidente stato confusionale tenta il suicidio. Salvato dalla madre e trasportato in ospedale per un Tso. – LINK ALLA NOTIZIA

15 Maggio 2020 – Tentato suicidio

Aveva cercato di scavalcare il parapetto del balcone della propria abitazione per lanciarsi nel vuoto, ma è stata prontamente afferrata da un maresciallo dei Carabinieri di Poggio Renatico e dal capo squadra dei Vigili del Fuoco di Ferrara. – LINK ALLA NOTIZIA

15 Maggio 2020 – Tentato suicidio

Un uomo ha tentato il suicidio gettandosi dal balcone della propria abitazione sita in Via Sbarre a Reggio Calabria. Secondo quanto riportato da Reggionews24, l’uomo si trova in gravissime condizioni al Grande Ospedale Metropolitano della città. L’uomo avrebbe già tentato il suicidio in passato. – LINK ALLA NOTIZIA

15 Maggio 2020 – Tentato suicidio

Un 23enne che ha tentato di lanciarsi nel vuoto dalla finestra del quinto piano di uno stabile è stato salvato dagli agenti della Polizia di Stato. Un tentativo di suicidio da parte di un giovane che minacciava di gettarsi dalla finestra di un appartamento in zona Serpentara.  Quando sono giunti gli agenti che l’hanno tratto in salvo, il ragazzo era in evidente stato di agitazione. – LINK ALLA NOTIZIA

15 Maggio 2020 – Suicidio

Una tragedia si è consumata ieri ad Agropoli. Potrebbe essersi tolta la vita – come riporta il sito web infocilento.it – una 50enne, il cui corpo è stato trovato senza vita all’interno del suo appartamento. L’ipotesi del suicidio troverebbe conferma nel fatto che la vittima, con difficoltà motorie, avrebbe ingerito qualche sostanza che ne ha causato il decesso. – LINK ALLA NOTIZIA

15 Maggio 2020 – Tentato suicidio

Un’italiana di 52 anni residente in via Pasteur 3 a Settimo Torinese ha tentato il suicidio buttandosi dalla finestra del suo appartamento al terzo piano dello stabile nella mattinata di oggi, venerdì 15 maggio 2020. Sconosciute le origini del gesto – LINK ALLA NOTIZIA

15 Maggio 2020 – Suicidio

Tragedia nel pomeriggio di ieri, lunedì 11 maggio, alla periferia dell’Aquila: anziano si uccide con il suo fucile e inutile è stato il disperato tentativo dei medici di strapparlo alla morte. Si stanno ancora cercando di capire le motivazioni dietro il folle gesto.  – LINK ALLA NOTIZIA

15 Maggio 2020 – Tentato suicidio

“Non ho più soldi, ho perso il lavoro: mi voglio ammazzare”. Queste le parole pronunciate in due telefonate alla polizia da un uomo di 58 anni, uno dei tanti che sopravviveva prima che l’epidemia arrivasse in Italia, con lavoretti in nero. Ma che oggi si ritrova senza niente. Anche la moglie, straniera, ha perso il lavoro a domicilio che aveva prima della crisi. – LINK ALLA NOTIZIA

15 Maggio 2020 – Suicidio

È morta a tre giorni di distanza dall’accaduto la cesenate di 62 anni che lunedì si era gettata dal ponte vecchio. Anche in questo caso sconosciute le motivazioni. – LINK ALLA NOTIZIA

15 Maggio 2020 – Suicidio

È morta a tre giorni di distanza dall’accaduto la cesenate di 62 anni che lunedì si era gettata dal ponte vecchio. Anche in questo caso sconosciute le motivazioni. – LINK ALLA NOTIZIA

15 Maggio 2020 – Suicidio

Un’italiana di 64 anni si è suicidata nella mattinata di oggi, venerdì 15 maggio 2020, gettandosi dal balcone del proprio appartamento, al terzo piano del caseggiato di via San Pio V 26. È morta sul colpo: inutili tutti i soccorsi avvenuti sotto gli occhi di numerose persone. – LINK ALLA NOTIZIA

14 Maggio 2020 – Tentato suicidio

A Cava, in Campania, una giovane donna ha tentato di uccidersi. Sconosciute ad oggi le cause – LINK ALLA NOTIZIA

14 Maggio 2020 – Suicidio

Tragedia a Vittoria (di nuovo in provincia di Ragusa). Questa volta il tragico gesto è di un 80 enne disabile che per protesta si è dato fuoco, cospargendosi poco prima di liquido infiammabile, davanti al locale commissariato di Polizia. Subito soccorso per l’uomo però non c’è stato nulla da fare. – LINK ALLA NOTIZIA

14 Maggio 2020 – Suicidio

All’interno del suo bar/sala giochi nel centro di Santa Croce Camerina (Rg) il titolare dell’esercizio, un 51 enne noto in paese anche per le sue numerose attività in favore dell’agonismo giovanile, è stato trovato impiccato. All’origine del gesto probabilmente la preoccupazione di non riuscire a superare questa durissima crisi economica. – LINK ALLA NOTIZIA

14 Maggio 2020 – Omicidio-suicidio

Tragedia a Carpi, comune in provincia di Modena, dove padre e figlio sono stati trovati morti nella loro abitazione. Si tratterebbe di un omicidio-suicidio: il primo avrebbe soffocato il secondo per poi uccidersi subito dopo aver compiuto il gesto. I vicini, intervistati dai cronisti locali, hanno descritto la famiglia come un nucleo unito e attento alla difficile condizione del figlio. Quest’ultimo era solito frequentare un centro diurno per persone con disabilità, attività che però aveva dovuto sospendere a causa dell’emergenza coronavirus che ne aveva imposto la chiusura. Un fatto che potrebbe aver pesato molto nella sua nuova quotidianità. – LINK ALLA NOTIZIA

13 Maggio 2020 – Tentato suicidio

Avrebbe provato a togliersi la vita, un uomo di mezza età, residente nel palermitano, gettandosi nel vuoto dal viadotto ‘Cefalà’ sulla A 19 Palermo – Catania. Il volo da più di 20 metri d’altezza ha avuto un esito positivo quanto rocambolesco. Il tentativo di suicidio è infatti fallito poiché il soggetto sarebbe atterrato su un ammasso di rifiuti che avrebbero attutito la caduta. – LINK ALLA NOTIZIA

13 Maggio 2020 – Suicidio

Una ragazza di soli 18 anni è morta nella tarda mattinata di oggi, mercoledì 13 maggio, a Settimo Milanese, nell’hinterland di Milano. In passato già aveva dato segni depressivi e tentativi di suicidio. – LINK ALLA NOTIZIA

12 Maggio 2020 – Suicidi (Due)

Salerno sotto shock all’indomani del suicidio di un 15enne avvenuto a Pastena, zona orientale della città. La vittima è S.F.. L’episodio si è verificato pochi giorni dopo un’altra tragica morte, quella del 13enne  Riccardo Pastore. Nella serata tra domenica e lunedì è volato giù dal balcone dell’appartamento dove viveva con la sua famiglia, al sesto piano di uno dei moltissimi palazzi che affacciano su Viale Kennedy a Santa Margherita. Sull’accaduto – al netto della conferma che si sia, purtroppo, trattato di un suicidio – i carabinieri della Compagnia di Salerno mantengono il più stretto riserbo. – LINK ALLA NOTIZIA

12 Maggio 2020 – Suicidio

Damma a Castiglione del Genovesi: un uomo di 67 si è tolto la vita nella sua abitazione. Pare che soffrisse di depressione. – LINK ALLA NOTIZIA

11 Maggio 2020 – Suicidi (Due)

C’è stato un altro suicidio a Trapani. E’ il secondo nel giro di pochi giorni, dopo il caso dell’uomo che si è buttato dalla finestra dell’ospedale “Sant’Antonio Abate”. Il secondo suicidio accertato riguarda un uomo di circa 40 anni:  si è buttato dal balcone di casa. La tragedia in via Villa San Giovanni, nel territorio di Casa Santa. La moglie non si è accorta di niente. Era a letto e stava dormendo. A dare l’allarme, intorno alle 7,30, gli abitanti del palazzo di fronte. E’ intervenuta la polizia. – LINK ALLA NOTIZIA

8 Maggio 2020 – Tentato suicidio

Lecce, anziana tenta il suicidio dal balcone: salvata da due passanti. Non è chiaro quale fosse il motivo dietro il gesto della donna: pare, però, che alla base di tutto ci fossero delle grandi difficoltà economiche. – LINK ALLA NOTIZIA

7 Maggio 2020 – Tentati suicidi (Tre casi)

Coronavirus, quei piccoli artigiani che hanno pensato di togliersi la vita. “Non lavorando, le soluzioni sono tre: chiedere aiuto agli amici, rubare o suicidarsi”. È la frase scioccante di un fabbro romano colpito gravemente dall’emergenza coronavirus. – LINK ALLA NOTIZIA

6 Maggio 2020 – Suicidio

Imprenditore suicida a Napoli, “oppresso dalla crisi per il Coronavirus” – LINK ALLA NOTIZIA

4 Maggio 2020 – Tentato suicidio

Solo e disperato, tenta il suicidio gettandosi dal ponte ma gli agenti lo salvano in tempo – LINK ALLA NOTIZIA

1 Maggio 2020 – Suicidi (Almeno tre)

La denuncia del sindaco di Faenza: “In questi ultimi giorni i numeri, non del tutto confermati anche per la delicatezza dei casi in questione, ci raccontano di un aumento dei suicidi; nelle ultime settimane almeno tre a Faenza”, evidenzia il primo cittadino – LINK ALLA NOTIZIA

29 Aprile 2020 – Suicidio

Crisi e coronavirus, operaio ArcelorMittal suicida a 44 anni – LINK ALLA NOTIZIA

29 Aprile 2020 – Suicidio

Milano, giovane infermiera si suicida impiccandosi: “Lavorava in un reparto Covid”. Lascia due figli adolescenti. Dal reparto di pneumologia era stata spostata sull’emergenza-Covid, ma non è chiaro se le motivazioni del gesto siano legate allo stress o a problemi personali – LINK ALLA NOTIZIA

28 Aprile 2020 – Suicidio

Coronavirus, 40enne morto suicida. L’ipotesi: cure sospese causa Covid. L’uomo si è tolto la vita la settimana scorsa a San Giovanni lanciandosi dalla sua abitazione. Era assistito per problemi psichiatrici, ma sono in corso accertamenti per capire se nelle ultime settimana non sia stato assistito presso strutture pubbliche – LINK ALLA NOTIZIA

28 Aprile 2020 – Tentato suicidio

Coronavirus in Sicilia, quando la disperazione prende il sopravvento: 55enne si suicida nel porto di Milazzo – LINK ALLA NOTIZIA

23 Aprile 2020 – Tentato suicidio

Bologna. Coronavirus, imprenditore piegato dalla crisi tenta suicidio: salvato – LINK ALLA NOTIZIA

23 Aprile 2020 – Suicidio

Un 64enne di Francavilla si suicida gettandosi nel vuoto – LINK ALLA NOTIZIA

23 Aprile 2020 – Suicidio

Coronavirus, si suicida ristoratore di Palinuro: messo in ginocchio dalla crisi innescata dal Coronavirus, non ha retto alle difficoltà della situazione – LINK ALLA NOTIZIA

23 Aprile 2020 – Tentato suicidio

A Catanzaro: “Sono disperato, a causa di questo virus non ho più entrate e non riesco più a pagare le bollette della luce”. A dirlo, in lacrime, è stato un 40enne catanzarese agli agenti di una pattuglia della Polizia stradale ai quali ha manifestato l’intenzione di suicidarsi. – LINK ALLA NOTIZIA

21 Aprile 2020 – Tentato suicidio

Coronavirus, giovane sardo minaccia il suicidio: salvato da polizia e protezione civile. – LINK ALLA NOTIZIA

21 Aprile 2020 – Tentato suicidio

Infermiera positiva al virus cerca di suicidarsi nella Rsa di Brugherio (Monza), dove il contagio ha svuotato le stanze: dal 25 marzo al 13 aprile si erano registrati già 13 decessi nella struttura di via Dante a Brugherio. Poi l’annuncio di sei vittime del Covid-19 a Villa Paradiso. – LINK ALLA NOTIZIA

21 Aprile 2020 – Suicidio e omicidio

Arezzo, operaio cassintegrato per la crisi Covid uccide la figlia e tenta suicidio – LINK ALLA NOTIZIA

21 Aprile 2020 – Suicidio

A Vigevano, cade in depressione per l’isolamento e si uccide con un colpo di pistola. – LINK ALLA NOTIZIA

20 Aprile 2020 – Tentato suicidio

Messina, temeva di morire per il coronavirus: 40enne tenta il suicidio ma i carabinieri la salvano – LINK ALLA NOTIZIA

20 Aprile 2020 – Tentato suicidio

Coronavirus e stress, la caposala in quarantena tenta il suicidio. La residenza per anziani «Villa Paradiso» di Brugherio è stata uno dei casi più critici tra le Rsa devastate dal Covid-19: l’11 aprile era rimasto un solo medico. L’infermiera, anche lei contagiata, si è iniettata fiale di insulina – LINK ALLA NOTIZIA

19 Aprile 2020 – Tentato suicidio

Coronavirus. A Salerno: stanco delle restrizioni tenta il suicidio: 30enne salvato dai carabinieri di Campagna – LINK ALLA NOTIZIA

19 Aprile 2020 – Tentato suicidio

Coronavirus. Infermiera tenta suicidio. È infetta da Covid-19 ed ha contagiato i suoi genitori. Il papà è deceduto. – LINK ALLA NOTIZIA

17 Aprile 2020 – Suicidi (Due)

Due anziani suicidi per l’isolamento da Covid a Maddaloni, in provincia di Caserta – LINK ALLA NOTIZIA

16 Aprile 2020 – Suicidio

Coronavirus in Calabria, è tragedia a Cirò Marina: un anziano di 89 anni si è sparato alla testa perché bloccato in casa senza patente non poteva recarsi in campagna – LINK ALLA NOTIZIA

9 Aprile 2020 – Suicidio

A Savona. Coronavirus: nonno si suicida per la disperazione: “Non vedo mio nipote, non ha più senso vivere” – LINK ALLA NOTIZIA

7 Aprile 2020 – Tentato suicidio

Coronavirus a Napoli: perde il lavoro, viene sfrattato e minaccia il suicidio. – LINK ALLA NOTIZIA

4 Aprile 2020 – Suicidi (Quattro) e un Tentato suicidio

In soli 10 giorni, a Pisa si sono registrati 4 casi di suicidio e nelle case di riposo, oltre ai morti per Coronavirus, in tanti scelgono di porre fine alla propria vita. – LINK ALLA NOTIZIA

4 Aprile 2020 – Tentato suicidio

Un 53enne di Trento è stato arrestato dai Carabinieri a Castel D’Aiano, sull’Appennino bolognese, al termine di un inseguimento cominciato dopo che l’uomo era sfuggito a un posto di blocco stradale, allestito nell’ambito dei controlli per l’emergenza Coronavirus. Mentre i militari lo stavano identificando, e chiedendo le motivazioni della sua presenza in Emilia essendo residente in Trentino, l’automobilista ha ingranato la marcia ed è partito a forte velocità, tentando la fuga. E’ stato raggiunto nella vicina località Canevaccia, dove si era chiuso nell’abitacolo dell’auto, finita fuori strada, e aveva iniziato a ingerire farmaci minacciando il suicidio. – LINK ALLA NOTIZIA

1 Aprile 2020 – Suicidio

Coronavirus, in cassa integrazione per il calo delle vendite 25enne si suicida gettandosi dalla finestra. – LINK ALLA NOTIZIA

1 Aprile 2020 – Suicidio

Si è tolto la vita lanciandosi dal settimo piano di un palazzo in via Freda a Salerno. Ieri pomeriggio si è verificato il terzo suicidio negli ultimi 15 giorni. L’uomo solo era stato recentemente dimesso dal reparto di psichiatria dell’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona. – LINK ALLA NOTIZIA

31 Marzo 2020 – Tentato suicidio

Milano, accoltella la moglie davanti ai figli e tenta il suicidio durante la quarantena da Coronavirus – LINK ALLA NOTIZIA

31 Marzo 2020 – Suicidio

Alla porta aveva lasciato un biglietto: “Non entrate, è contaminato. Avvisate il 118”. Così, si viene alla scoperta di una tragedia: 53enne scopre di essere positivo al coronavirus e si toglie la vita, soffocandosi con un sacchetto legato attorno al capo. – LINK ALLA NOTIZIA

29 Marzo 2020 – Tentato suicidio

A Bologna un altro 23enne ha tentato di suicidarsi. Anche in quel caso, la Centrale Operativa dei Carabinieri di Bologna, informata dell’accaduto dai genitori del ragazzo, ha inviato velocemente una pattuglia dei Carabinieri della Stazione Bologna Indipendenza presso l’abitazione del giovane che è stato salvato e trasportato presso una struttura sanitaria. – LINK ALLA NOTIZIA

29 Marzo 2020 – Tentato suicidio

Nel Comune del Sillaro (BO), una 23enne ha tentato di farla finita ingerendo un mix di farmaci e bevande alcoliche, ma non ci è riuscita, grazie alla madre che dopo aver ricevuto un messaggio della figlia in cui le anticipava l’intenzione di togliersi la vita, ha telefonato al 112 chiedendo aiuto alla Centrale Operativa dei carabinieri di Imola. – LINK ALLA NOTIZIA

29 Marzo 2020 – Tentato suicidio

A Imola, allarme isolamento. Ragazza tenta il suicidio. La giovane di 23 anni, dopo aver inviato un messaggio alla madre, ha cercato di farla finita ingerendo un cocktail di farmaci. – LINK ALLA NOTIZIA

29 Marzo 2020 – Suicidio

Suicida, a 29 anni, a Torino: un ragazzo si impicca nella tromba delle scale di casa sua; lo trova il padre. Laureato, con passati problemi di depressione, aveva appena ricevuto dall’azienda, costretta a fermarsi a causa del provvedimento di blocco delle attività di produzione, la comunicazione di licenziamento. – LINK ALLA NOTIZIA

28 Marzo 2020 – Suicidi (Due)

Nel corso dei giorni sempre nella casa di riposo di Monselice si sono suicidati altri due anziani – LINK ALLA NOTIZIA

28 Marzo 2020 – Suicidio

Un uomo si è gettato dalla finestra della casa di risposo a Monselice nel padovano. L’anziano era ospite del gerontocomio infestato dal coronavirus che ha già registrato diverse vittime. Si chiamava Pericle Zogno ed era nato a Solesino (Padova) l’uomo che si è gettato nel vuoto dal secondo piano della casa di riposo Centro servizi per anziani di Monselice. A scoprirlo una guardia giurata che, all’altezza del civico 35, ha notato una persona priva di conoscenza a terra – LINK ALLA NOTIZIA

28 Marzo 2020 – Suicidio

Un uomo di 54, residente in provincia di Padova, ha scelto il suicidio dopo aver scoperto la sua positività al coronavirus. È successo a Villaguattera di Rubano, una piccola frazione nel padovano. – LINK ALLA NOTIZIA

25 Marzo 2020 – Suicidio

Positivo al coronavirus, un 73enne si suicida buttandosi da una finestra dell’ospedale di Cremona. – LINK ALLA NOTIZIA

23 Marzo 2020 – Suicidio

Coronavirus Monza, infermiera suicida: «Era positiva al Covid-19, temeva di aver infettato altre persone» – LINK ALLA NOTIZIA

23 Marzo 2020 – Suicidio

Un uomo di 43 anni di Mirabella Eclano (Avellino) si è tolto la vita dopo aver saputo che un suo conoscente è morto per coronavirus e un vicino di casa era stato sottoposto a tampone; la paura del contagio avrebbe avuto un effetto devastante su un quadro psicologico già problematico. – LINK ALLA NOTIZIA

20 Marzo 2020 – Tentato suicidio

Modugno, minaccia il suicidio: salvo dopo l’allarme. Anche in questo caso, secondo i primi accertamenti, tutto sarebbe nato per la psicosi coronavirus – LINK ALLA NOTIZIA

19 Marzo 2020 – Suicidio

Coronavirus, infermiera dell’ospedale di Jesolo di 49 anni suicida dopo due giorni di isolamento: «Era in attesa della risposta del tampone» – LINK ALLA NOTIZIA

18 Marzo 2020 – Suicidio

A Salerno. Da giorni era ossessionata dai timori del contagio da Coronavirus; fino a portarla al gesto estremo di lanciarsi nel vuoto dal balcone della sua abitazione. Aveva solo 52 anni la donna che ieri in tarda mattinata si è tolta la vita in via Lucio Petrone, la strada che da via Settimio Mobilio porta a via Luigi Guercio. Era mamma di due figli ed è stata l’ennesima vittima, anche se indiretta, del Covid-19 – LINK ALLA NOTIZIA

18 Marzo 2020 – Tentato suicidio

Convinto di aver contratto il Coronavirus, cerca di impiccarsi: salvato in extremis. Paura, in giornata, per un operaio di 65 anni, di Veglie. Soccorso da un parente, è stato subito affidato agli operatori del 118. – LINK ALLA NOTIZIA

15 Marzo 2020 – Suicidio

A Napoli 35enne precipita dal settimo piano e muore. Si crede sia un suicidio dovuto alla psicosi e alla paura coronavirus. L’uomo era già affetto da disturbi depressivi – LINK ALLA NOTIZIA

13 Marzo 2020 – Suicidio

Il primo caso di suicidio legato al coronavirus è stato registrato il 13 marzo dove un uomo di Pavia di 65 anni, ricoverato per una forma di broncopolmonite in attesa del risultato del tampone, si è buttato da una finestra al terzo piano dell’Ospedale Maugeri di Montescano. Fatale per l’uomo sembra essere stata la paura di essere stato contagiato – LINK ALLA NOTIZIA

Il 5×1000 alla Fondazione BRF: aiuta la ricerca psichiatrica per salvare vite umane