Fondazione BRF uses cookies to analyze your behavior on this site. 
For further informations about cookies, read our Privacy policy. Closing this banner or interacting with any page means that you approve our cookie policy.
OK

Scientific Committee

Discover our team. 

Our team is made up of numerous specialists and researchers who alternate their commitment in the BRF Foundation.
Currently, Dr. Armando Piccinni is the president of the Foundation and its Chief Researcher is Dr. Donatella Marazziti. The Scientific Committee is composed by experts with diverse backgrounds, giving to the research and plan their unique professional contribution.
Immagine BRF





DOTT.

Armando Piccinni

Presidente

Adjunct professor at the University of Pisa. Executive unit of Day Hospital Psychiatric Clinic of the University of Pisa. And author, among other things, of the long sellers "Drogati di cibo" (Giunti, 2013).

DOTT.

Donatella Marazziti

Chief Research

Donatella Marazziti is adjunct Professor at the  Clinica Psichiatrica of Pisa University. She is a members of several national and international scientific societies and in the editoriale boards of  different journals. She is author of 550 publications and 8 monographs on psychiatric topics, in particular on biological and pharmacological aspects of mood and anxiety disorders. 



PROF.

Marc Potenza

Comitato Scientifico

Currently, he is a Professor of Psychiatry, Child Study and Neurobiology at the Yale University School of Medicine where he is Director of the Problem Gambling Clinic, the Center of Excellence in Gambling Research, and the Women and Addictive Disorders Core of Women's Health Research at Yale, and Director of Neuroimaging for the VISN1 MIRECC of the VA Connecticut Healthcare System.

PROF.

Stephen Stahl

Comitato Scientifico

Adjunct Professor of Psychiatry, University of California San Diego; Honorary Visiting Senior Fellow, University of Cambridge, UK; Chairman, Neuroscience Education Institute (NEI); Chairman, Arbor Scientia Group; Editor-in Chief, CNS Spectrums; Director of Psychopharmacology Services and Senior Academic Advisor, California Department of State Hospitals. 

DOTT.

Siegfried Kasper

Comitato Scientifico

Professore di psichiatria e direttore del dipartimento di psichiatria e psicoterapia presso l'Università di Vienna, nel corso della sua carriera il Dott. Kasper ha pubblicato 585 articoli su PubMed (Citation Index: 15.796, Hirsch-Index: 63) e oltre 250 capitoli o libri in diverse aree della psichiatria. E' membro, o è stato membro, di numerose società di psichiatrie europee e mondiali, come l'European College of Neuropsychopharmacology (ECNP) o l'European Psychiatric Association (EPA). Per il 2012/2016 è membro dell'Executive Committee dell'International College of Neuropsychopharmacology (CINP). E' presidente della World Psychiatric Association (WPA) Section of Pharmacopsychiatry. E' presidente dell'Austrian Society of Drug Safety in Psychiatry (ÖAMSP) e Past-President of the Austrian Society of Neuropsychopharmacology and Biological Psychiatry (ÖGPB). E' membro onorario della Czech and Romanian Societies of Neuropsychopharmacology, the Hungarian Psychiatric Association. E' membro del Royal College of Psychiatrists, UK, e dell'Ukrainian Association of Psychiatry. 
Fra l'altro, è Chief-Editor del World Journal of Biological Psychiatry and the International Journal of Psychiatry in Clinical Practice, ed è Field Editor del International Journal of Neuropsychopharmacology.


PROF. DR.

Hans-Jürgen Möller

Comitato Scientifico


PROF.

Stephen W. Porges

Comitato Scientifico

Distinguished University Scientist presso l'Indiana University, dove ha creato in collaborazione con il Kinsey Institute un centro di ricerche traumi. E' professore di psichiatria presso University of North Carolina, professore emerito presso University of Illinois a Chicago e presso University del Maryland. E' stato presidente della Society for Psychophysiological Research che della Federation of Behavioral, Psychological, and Cognitive Sciences. 



DOTT.

Stephen V. Faraone

International Scientific Committee

Considerato come uno dei massimi esperti al mondo del deficit d'attenzione e del disturbo di iperattività, Prof. Faraone è autore di oltre 700 articoli, capitoli in libri e libri. Insegna nelle più importanti Università del mondo, come l'Harvard Medical School ed è senior scientific advisor per il Massachusetts General Hospital. 



DOTT.

Konstantin Nikolayevich Loganovsky

Comitato Scientifico

Kiev Medical Institute named after Acad. A.A. Bogomolets, Curative Faculty, 1983–1989 (at present — Bogomolets National Medical University); All-Union Research Center for Radiation Medicine, Academy of Medical Sciences of the USSR (at present — State Institution “National Research Centre for Radiation Medicine of National Academy of Medical Sciences of Ukraine”, Kiev [NRCRM]), Clinical Residency on Nervous Diseases and Psychiatry, 1989-1991; NRCRM, PhD student on Neurology and Psychiatry, 1991-1993; Radiation Effect Research Foundation, Hiroshima & Nagasaki, Nagasaki University School of Medicine, Neuropsychiatry Department, Japan, 1994; Alberta Hospital Edmonton, Alberta University, Psychiatry Department, Canada, 1995, 1997; Salzburg Seminar "Psychiatry", Austria, 1997.

PhD [Candidate of Medical Sciences] (1993), neurology and psychiatry
Senior Research Fellow (2003) Radiobiology
Doctor of Medical Sciences (2004), Radiobiology and Psychiatry
Professor (2007) Radiobiology

Senior Researcher at the Department of Neurology of Institute of Clinical Radiology of NRCRM, 1994-1997; Leading Researcher (same), 1997-2003; Head of the Department of Radiation psychoneurology of Institute of Clinical Radiology of NRCRM, since 2003. 53 Melnikov Street, Kiev, 04050, Ukraine.


PROF.

Eric Hollander

Comitato Scientifico

Director of the Autism and Obsessive Compulsive Spectrum Program and a Clinical Professor at Albert Einstein College of Medicine, Montefiore Medical Center.  Has over 26 years of clinical and translational research experience and has served as a PI for multiple federal grants in Autism Spectrum Disorder, including the NIH STAART Autism Center, in addition to other related disorders.  He will serve as a consultant for this proposal. 


PROF.SSA

Sue Carter

Comitato Scientifico

E' attualmente direttrice del Kinsey Institute, nonché professoressa di biologia presso l'Indiana University in Bloomington. E' professoressa di psichiatria presso l'University of North Carolina. E' professore emerito di psichiatria presso l'University of Illinois at Chicago, dove è co-direttrice del Brain-Body Center. Ha alle spalle una prestigiosa carriera universitari, ed è stata insignita del National Institute of Mental Health Senior Research Scientist Award. Ha pubblicato più di 275 lavori scientifici, ed è autrice di cinque volumi fra cui The Integrative Neurobiology of Affiliation (Annals of New York Academy of Sciences) e Attachment and Bonding: A New Synthesis (MIT Press).  


PROF.

Joseph Zohar

Comitato Scientifico

Professore di psichiatria presso la Sackler Faculty of Medicine, Tel Aviv University.  Ultimo presidente dell'European College of Neuropsychopharmacology (ECNP), attualmente è Chair of the Expert Platform, Chair of the Israeli consortium PTSD, e Chair dell'Israeli Brain Council. Membro dell'International Master in Affective Neuroscience, è visiting Professor presso University of Maastricht (The Nederland's). Autore di oltre 300 papers, è stato insignito di numerosi premi internazionali. 

PROF.

David M. Benjamin

International Scientific Committee

David M. Benjamin is a Ph.D.- trained Clinical Pharmacologist & Forensic Toxicologist, and a nationally-recognized scholar and educator in Legal Medicine.  Dr. Benjamin completed his Ph.D. in Pharmacology at the University of Vermont College of Medicine in 1972 and did his specialty training in Clinical Pharmacology & Toxicology at the University of Kansas Medical Center in 1972-73.  He then spent 12 years in the pharmaceutical industry conducting clinical research with much of his work focusing on pain control and the psychopharmacology of antidepressants and benzodiazepines.
Dr. Benjamin has authored 250 presentations and publications and 9 textbook chapters.  He is a Fellow of the American Academy of Forensic Sciences (toxicology Section), the American Society for Healthcare Risk Management, the American College of Clinical Pharmacology and the American College of Legal Medicine, and is a member of the Society of Forensic Toxicologists.  Dr. Benjamin has been on the adjunct faculty at Tufts Medical School in Boston (2001-2005) where he still teaches Clinical Pharmacology and Legal Medicine to senior medical students, and currently holds an appointment as an Adjunct Associate Professor (2005-present.) at Northeastern University where he teaches Forensic Toxicology and Pharmaceutical Drug Development. With a strong background in psychopharmacology, Dr. Benjamin also is a member of the Harvard Medical School Psychiatry in the Law Program, and has taught Scientific Evidence at George Washington Law School and lectured on forensics and medical jurisprudence at Stetson Law School.

PROF.

Dan J. Stein

Comitato Scientifico

Dan J.  Stein is Professor and Chair of the Dept of Psychiatry and Mental Health at the University of Cape Town, and Director of the South African Medical Research Council’s Unit on Anxiety & Stress.   His work ranges from basic neuroscience, through clinical research, and on to epidemiological studies.  He is enthusiastic about clinical practice and scientific research that integrates concepts and data across these different levels, including in the context of low and middle-income countries.  


DOTT.

Pierre Blier

Comitato Scientifico

Full Professor, (2004 - Present) Departments of Psychiatry, and Cellular & Molecular Medicine Faculty of Medicine, University of Ottawa Ottawa, Ontario, Canada.Director, Mood Disorders Research Program (2004 - Present), University of Ottawa Institute of Mental Health Research Royal Ottawa Hospital Ottawa, Ontario, Canada. Adjunct Professor (2001 - Present) Department of Psychiatry McGill University Montréal, Québec, Canada. Adjunct Professor (2008 - Present) Department of Neuroscience Carleton University Ottawa, Ontario, Canada.


PROF.

Patrick Pageat

International Scientific Committee


Veterinary Specialist in Behavioural Medicine (Companion Animals)
Member of European College of Animal Welfare and Behavioural Medicine
He is best known for his fundamental research work on animal chemical communication (semio-chemical). 
It is the founder and scientific director of IRSEA (Institute of Research in Semiochemistry and Applied Ethology) 
Associate Professor in Applied Ethology and Animal Welfare at the Purpan Engineering School.
Prof. Pageat is the author of numerous international scientific publications and lecturers in congresses and University courses dealing with animal behavior, animal physiology and basic semiochemistry and applied in various animal species. Prof Pageat is a pioneer in the field of applied semiochemistry and inventor of pheromone therapy applications in domestic animals and production species.

PROF.

Umberto Galimberti

Comitato Scientifico

Professor of Cultural Anthropology since 1976 and since 1983 Associate Professor of Philosophy of History. Since 1999 he has been a professor at the University Ca 'Foscari of Venice, professor of Philosophy of History. Since 1985 is membrer of the international Association for Analytical Psychology. With dozens of publications behind, often translated abroad, it is one of the most widely known and loved all over Italy.



DOTT.

Eugenio Picano

Comitato Scientifico

Nato a Cassino (Frosinone) il 10 ottobre 1958; laureato (con 110/110, lode e dignità di stampa della tesi) in Medicina e Chirurgia nel luglio 1981 (Università di Pisa). Diploma di allievo ordinario (1975-1981) e Perfezionamento post-laurea (1982-1984) presso la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. Specialista in Cardiologia (1984) e Dottore di Ricerca in Fisiopatologia Cardiovascolare (1993) presso l' università di Pisa. Abilitazione Scientifica Nazionale a professore ordinario di I fascia – Malattie dell’Apparato Cardiovascolare e Malattie dell’Apparato Respiratorio (16/12/2013 - 16/12/2017). Assegnista ricercatore clinico (1984-1988), poi a tempo indeterminato ricercatore (1988-2000), primo ricercatore (2000-2001), e dirigente di ricerca (2001-2015) dell' Istituto di Fisiologia Clinica del CNR, che ha diretto dal 16 Settembre 2008 al 30 Aprile 2014 lasciandolo come maggior istituto biomedico del CNR per numero di ricercatori, produttività scientifica e capacità di attrazione di grant europei (Italy' Institute of Clinical Physiology. Eur Heart J, 2014; 35: 877-882). Già Direttore del Laboratorio di Ecocardiografia dell’Istituto di Fisiologia Clinica di Pisa (1997-2008, dove ha addestrato in ecostress oltre 500 cardiologi italiani e stranieri, provenienti da 35 Paesi di 5 continenti, e tutor di 50 colleghi per tesi di laurea, specializzazione o dottorato), direttore Scientifico della Clinica Cardiologica Monte Vergine di Mercogliano (2003-2008) e – in seguito a selezione internazionale – professore ordinario di medicina nella NU University di Astana, Kazakhistan (Gennaio-Marzo 2015). Autore di oltre 400 articoli originali su riviste scientifiche internazionali per un Impact Factor cumulativo globale > 1500 (indice-h 62), è da 15 anni il cardiologo italiano più frequentemente citato nella letteratura scientifica internazionale nel settore diagnostica per immagini cardiovascolare e oggi tra i top-100 ricercatori italiani (tutte le età, tutte le discipline) più citati (Institute of Scientific Information, top 200 italian scientists Via-academy 2014). Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti per la sua attività scientifica (Premio Philips giovani ricercatori e inventori europei <21 anni 1978 e 1979, società di ecocardiografia 1984, rivista Medicina 1984, Punta Ala 1987, 1988, e 1993, Zambeletti 1992, Anmco 1994 per lavoro scientifico dell'anno, Anmco 2006 per il miglior progetto scientifico etico, premio Associazione Italiana Donatori d' Organo 2013 “per aver trovato , attraverso la ricerca scientifica, nuove opportunità alla donazione di cuore”). Fondatore e Editor-in-Chief della rivista Cardiovascular Ultrasound (2003-2015, official impact factor 2014=1.34), e componente dell'editorial board, guest editor o frequent reviewer (> 50 revisioni per anno negli ultimi 5 anni) delle maggiori riviste cardiologiche (Circulation, JACC, JACC imaging, JASE, Eur Heart J, ecc). Autore di 6 monografie scientifiche, tra cui Stress echocardiography (1a edizione 1992, 6a edizione 2015) edito da Springer Verlag in italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese (chapter downloads dell' edizione inglese da 1.400 nel 2009 a oltre 14.000 nel 2014). Inventore di un brevetto internazionale “System and method for promoting coronary angiogenesis” (United States Patent 7751883, Giugno 2010) su un nuovo “Pacemaker angiogenetico coronarico”. Co-inventore di un nuovo software per la valutazione operatore-indipendente dell' acqua polmonare extravascolare polmonare con eco polmonare (i-ULC software, marchio SIAE registrato D0079, 28 gennaio 2013). Titolare di finanziamenti del ministero salute, regioni, industria e privati per un portafoglio di oltre 5 milioni di euro negli ultimi 5 anni. Nel campo scienza, salute e società, ha preso posizioni pubbliche – oggi largamente condivise e recepite per legge - sui criteri di reclutamento nelle comunità della conoscenza ("La dura vita del beato porco", Pensiero scientifico, 2002) e sulla necessità dell' uso appropriato della diagnostica per immagini ("Malati di spreco", Laterza, 2004) per una ricerca competitiva e una sanità sostenibile. I principali campi d’interesse scientifico dove ha fornito negli anni contributi internazionalmente riconosciuti come pionieristici (The Cardiostar project: inspiring the next generation of cardiologists. Eugenio Picano. Eur Heart J, 2014; 35: 944- 945) sono la caratterizzazione con ultrasuoni dei componenti della placca aterosclerotica, lo stress eco nella diagnosi di coronaropatia, la valutazione delle comete polmonari ultrasoniche come segno di acqua extravascolare, e la necessità di includere i danni a lungo termine delle radiazioni ionizzanti su medici e pazienti nella valutazione rischio-beneficio della diagnostica per immagini. I principali campi di interesse attuali comprendono le applicazioni dell' ecostress oltre la coronaropatia, la modulazione terapeutica delle radici cardiovascolari della demenza e lo studio degli effetti non-cancro (cardiovascolari, neurocognitivi e riproduttivi) dell' esposizione a radiazioni ionizzanti su medici e pazienti. 

PROF.

Enrico Alleva

Comitato Scientifico

Dal 2008 al 2012 è stato Presidente della Società Italiana di Etologia. Dopo la laurea in Scienze biologiche con Giuseppe Montalenti presso l'Università "La Sapienza" di Roma, perfeziona gli studi sul comportamento animale presso laScuola Normale Superiore di Pisa (supervisionato da Floriano Papi) e in stage specialistici sia in Italia che all’estero (Stanford University con Seymour Levine,Università di Edimburgo con Aubrey Manning, Seattle con Lucio G. Costa).
Membro dei consigli scientifici di ANPA, WWF, Legambiente, Stazione zoologica Anton Dohrn di Napoli, Istituto della Enciclopedia Italiana "Giovanni Treccani", Dipartimento CNR "Scienze della vita", Commissione Antartide. È stato presidente della Stazione zoologica Anton Dohrn dal 2011 al 2013. Da settembre 2014 è Presidente del Consiglio Tecnico Scientifico dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e da febbraio 2015 Presidente della Federazione Italiana delle Scienze Naturali e Ambientali (FISNA). È socio corrispondente dell’Accademia nazionale dei Lincei per la Sezione Zoologia e applicazioni, dell'Accademia Medica di Roma e dell'Accademia delle scienze di Bologna. Ha ricevuto il premio “G.B. Grassi” dell’Accademia dei Lincei, la Medaglia Anokin dell’Accademia russa delle scienze mediche e, nel 2013, il premio Masaniello - Napoletani Protagonisti, nella categoria "scienze". Dal 1990 dirige il Reparto di Neuroscienze comportamentali all’Istituto Superiore di Sanità di Roma.
Autore di oltre 270 pubblicazioni su riviste internazionali, ha collaborato con Il Manifesto, La Stampa, Il Messaggero, Linea d’ombra, L’Indice dei libri del mese e vari altri periodici nazionali. Co-curatore, con Sir Patrick Bateson, del IV Volume "Frontiere della Vita - Biologia del Comportamento" dell'Enciclopedia Treccani. Ha pubblicato i libri Il tacchino termostatico (Theoria, 1990), che ha ottenuto il Premio Letterario Gambrinus "Giuseppe Mazzotti", Consigli a un giovane etologo (Theoria, 1994), con Nicoletta Tiliacos, e La mente animale (Einaudi, 2008), che è stato premiato nella sezione "Saggi" della sesta edizione del Premio Letterario Merck Serono e il Premio Città delle Rose per la sezione "Tematiche giovanili". Dal 2010 al 2011 è stato membro del Comitato Direttivo del Dizionario Biografico degli Italiani dell'Enciclopedia Treccani. Membro della Giuria per il conferimento del premio UNESCO – L’Oréal Italia: 13ª Edizione Premio “Le donne e la Scienza”, nell’ambito del progetto internazionale L’Oréal UNESCO “For Women in Science 2015”.

PROF.

Piero Tosi

International Scientific Committee

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Firenze, è specializzato in Endocrinologia, e in Allergologia e Immunologia presso la medesima Università, già Professore Ordinario di Anatomia e Istologia Patologica nella Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di  Siena dal 1983 al 2010. Nel corso della sua carriera è stato Presidente del Collegio dei Professori Ordinari e Straordinari di Anatomia Patologica (dal 1997 al 1998), Presidente della Società Internazionale di Patologia Diagnostica Quantitativa (dal 1997 al 1999), Membro del Consiglio Superiore di Sanità (dal 1997 al 1999), Coordinatore della Commissione mista Università- Servizio Sanitario Nazionale (dal 1997 al 1999), Membro del Comitato di Presidenza della Conferenza dei Rettori delle Università italiane (dal 1998 al 2002), Vice Presidente di Siena Biotech SpA (dal 2000 al marzo 2010), Pro-Rettore dell’Università degli Studi di Siena (dal 1981 al 1985), Preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli studi di Siena (dal 1988 al 1994), Rettore dell’Università degli Studi di Siena (dal 1994 al 2006), Presidente della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane (dal 2002 al 2006). Membro di numerosi e prestigiosi comitati editoriali e di società scientifiche come la Società Italiana di Anatomia Patologica e la European Society of Pathology, ha pubblicato centinaia di articoli scientifici , oltre ad alcuni testi di Anatomia e Istologia Patologica.


DOTT.

Fortunato Tito Arecchi

Comitato Scientifico


Posizioni accademiche
1957, Laurea in Ingegneria Elettronica, Politecnico di Milano  (con lode e medaglia d'oro)
1965, Libera docenza in Elettronica Quantistica
1962-69, Professore incaricato al Politecnico e all'università di Milano
Professore ordinario di Fisica: 1969-70 Dip. di Fisica, MIT (Massachusetts Inst. of Technology, Cambridge, Mass., USA); 1970-76 Università di Pavia; dal 1977al 2008 Università di Firenze;
--  dal 2009 : Professore Emerito di Fisica –Università di Firenze
.
Posizioni di ricerca
1957-70: Ricercatore e poi responsabile dell'attività laser al C.I.S.E. (Centro Italiano Studi Esperienze) di Milano
1975-87: Commissario dell'Istituto Nazionale di Ottica (INO)
1987-2000: Presidente dell'Istituto Nazionale di Ottica  (INO)
--    dal 2001:  Associato scientifico a INO
Soggiorni all'estero
1960-62: Ricercatore associato all'Università di Stanford (California), nel campo laser;
"Visiting scientist" a: Università di Harvard (Cambridge, Mass.) (1966), Lab. Ricerca I.B.M. Zurigo (1968) e San Jose (California) (1978 e 1985).
Numerosi inviti per soggiorni brevi e conferenze in Università di tutti i Paesi d'Europa, in U.S.A., Venezuela, Colombia, Argentina, Brasile, ai Simposi Nobel in Svezia, all'Accademia delle Scienze dell'U.R.S.S.

Pubblicazioni 
Autore di oltre 400 lavori scientifici pubblicati in Inglese su giornali internazionali e di numerose partecipazioni ad invito a convegni e scuole internazionali in tutta Europa, U.S.A., U.R.S.S. e diversi Paesi dell'America Latina e dell'Asia.
Ha pubblicato numerosi articoli di divulgazione scientifica e su problemi epistemologici su riviste di cultura o su quotidiani e nell'Enciclopedia della Scienza e Tecnica
                                                                       Libri
Laser Handbook in 2 vol. (North Holland 1972) l'opera di riferimento sui laser;
--   Instabilities and Chaos in Quantum Optics, (Springer 1987); 
--   Coordinatore di dieci  volumi di resoconti di Scuole o Congressi Internazionali.
.-- I simboli e la realtà, Jaca Book Milano, 1990 (in collaborazione con la moglie Iva,  libro di frontiera fra fisica ed epistemologia, dibattito su scienza e fede) 
-- Lexicon of Complexity, Studio Editoriale Fiorentino, 1996(in collaborazione con A. Farini)
--  Caos e Complessità nel vivente, IUSS Press - Pavia, 2004
-- Coerenza, Complessità,Creatività, S. Di Renzo - Roma,2007




Attività scientifica
Le principali aree di produzione scientifica sono:
1. Statistica dei fotoni, coerenza della radiazione e fluttuazioni nei laser
2. Fenomeni cooperativi nell'interazione radiazione - materia
3. Caos deterministico e complessità spazio-temporale in ottica
4. Ottica applicata: sistemi elettro-ottici per controlli industriali e di laboratorio; controllo e sincronizzazione adattivi di sistemi caotici 
Epistemologia: strategie adattive nella formulazione dei modelli scientifici, e confronto con la fenomenologia dei processi cognitivi
                                                         Contributo tecnico
E’ titolare del brevetto Micrometropolitana, di proprietà dell’Università di Firenze e di cui la Fondazione Progettare per Firenze dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze ha finanziato lo studio dettagliato di fattibilità.

Commenti alla produzione scientifica
Arecchi è attivo nel campo laser fino dal 1960 come ricercatore all’Università di Stanford. Nel 1962 costituí un Laboratorio Laser al CISE di Milano. I suoi maggiori contributi sperimentali e teorici riguardano la scoperta dei fenomeni di ordine e caos nei laser e la loro descrizione accurata mediante la statistica dei fotoni, di cui egli diede nel 1965 la prima evidenza sperimentale. I suoi lavori sono stati essenziali per la nascita del filone di ricerca sulla complessità. Le nascite sia dell'ordine sia del caos sono rette da leggi universali e sono  relativamente indipendenti dalla natura specifica dei componenti elementari. Tale filone è interdisciplinare, in quanto applicabile a sistemi biologici, economici, sociologici ecc.
Infine, la recente introduzione del metodo adattivo di controllo e sincronizzazione del caos ha permesso di stabilizzare quelle situazioni caotiche in cui i precedenti metodi di controlli fallivano, e ha mostrato una feconda analogia fra la fenomenologia di alcuni laser e  i processi percettivi in agenti cognitivi.
*********************
Come risultato di questo lavoro scientifico è nata una Scuola a Firenze: all'Università  e all' Istituto Nazionale di Ottica si è costituito un centro di attrazione che richiama ricercatori da tutto il mondo per periodi di collaborazioni e scambio scientifico (ospiti da USA, Argentina, Colombia, Polonia, Germania, India, Ghana, Brasile, Francia, Russia, Spagna, ecc.)
Molti collaboratori di Arecchi sono oggi a capo di attività simili in Università e Laboratori italiani e stranieri.

Responsabilità scientifiche principali
Dal 1977 al 1998: Vicedirettore di Nuovo Cimento D
Dal 1999: Chief  Editor di European Physical Journal D
Membro dei comitati di redazione di: Acta Physica Polonica, Optics Communications, Optical and Quantum Electronics, Journal of Nonlinear Optical Physics and Materials e dal 1990 dei due nuovi giornali scientifici interdisciplinari: Int. J. of Bifurcation and Chaos, Chaos (American Institute of Physics)
1981-84: Vice Presidente International Optics Commission
1978-94: Presidente Commissione Italiana di Ottica del C.N.R. 
1978-84: Membro italiano per la Quantum Electronics nella IUPAP (Inter. Union of Pure and Applied Physics)
Coordinatore del Settore Ottica dell'Enciclopedia di Scienze Fisiche (ESF) dell'Istituto della Enciclopedia Italiana
-    Membro del Board della Divisione di Statistical and Nonlinear physics della EPS( European      Physical Society)

Riconoscimenti
Fellow della Optical Society of America
Membro della Academie Internationale de Philosophie des Sciences (Bruxelles)
Membro della Academia Europaea
- 2000-2010 :   Membro del comitato Scientifico per la Fisica dell’Istituto Solvay (Bruxelles)
1965: Medaglia d'oro Bianchi della A.E.I. (Associazione Elettronica Italiana)
1966: Premio della S.I.F. (Società Italiana di Fisica) per il suo “contributo alla fisica del campo elettromagnetico”
1970: Premio A. Pedriali della città di Forlí
1976: Premio Nazionale della Fondazione Somaini (Como)
1989: Premio S.I.F. - Laser Optronic
1992: Premio Internazionale "Le Muse - Urania"- Firenze
1995: Medaglia Max Born della O.S.A. (Optical Society of America)
-    2008 : Premio E. Fermi della Soc.Ital. di Fisica ( SIF)


DOTT.

Icro Maremmani

Comitato Scientifico

Si laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Pisa nel 1979 e si specializza in Psichiatria, con lode, presso la stessa Università nel 1983.  E' dirigente medico presso l'U.O. di Psichiatria Universitaria dell'Ospedale "Santa Chiara" del Dipartimento di Neuroscienze dell'Università di Pisa dal 1989. E' docente di Medicina delle Farmacotossicodipendenze alla Scuola di Specializzazione in Psichiatria dell'Università di Pisa e di Riabilitazione delle Tossicodipendenze nel Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale dell’Università di Pisa. Ha ottenuto l’abilitazione nazionale a Professore Universitario di Psichiatria di prima e seconda fascia.
Fra le collaborazioni più significative possono essere annoverate: il "World Wide Panic Study" dal 1983 al 1985; il Dipartimento di Psichiatria della Cornell University dal 1987 al 1995; l'American Association for the tretment of Opioid Dependence (AATOD) dal 1988 ad oggi; la Società Italiana Tossicodipendenze dal 1990 (come socio fondatore ed Past Presidente) ad oggi; l'European Opiate Addiction Treatment Association (EUROPAD) dal 1994 ad oggi (socio fondatore e presidente dalla fondazione). E’ membro del Direttivo della WPA Section on Dual Disorders Pathology. E’ tesoriere della World Association Dual Disorder (WADD), società scientifica che si occupa dello studio e trattamento dei pazienti con Doppia Diagnosi. E’ presidente della World Federation for the Treatment of Opioid Dependence (WFTOD), organizzazione non governativa riconosciuta dall’ECOSOC delle Nazioni Unite.
Nel campo delle "Organizzazioni non lucrative di utilità sociale" è presidente dell'Associazione per l'Utilizzo delle Conoscenze Neuroscientifiche a fini sociali (AU-CNS onlus) che si occupa di formazione e ricerca e di Progetto Aliante onlus che si occupa in prima persona di trattamenti ambulatoriali per le tossicodipendenze.
Come presidente di EUROPAD ha organizzato simposi internazionali negli Stati Uniti (Phoenix, 1995; Chicago, 1997; New York, 1998; San Francisco, 2000; St Louis, 2001, Washington 2003, Orlando 2004, Atlanta 2006; San Diego 2007; New York 2009; Chicago, 2010; Las Vegas, 2012; Philadelphia, 2013)  e congressi in Europa (Siena (Italy) 1993, Saint-Tropez (France) 1995, Lublijana (Slovenia) 1997, Arezzo (Italy) 2000, Oslo (Norway) 2002, Parigi (France) 2004, Bratislava (Slovak Republic), 2006; Sofia (Bulgaria), 2008; Zagreb (Croatia), 2010; Barcelona (Spain) 2012, Pisa (Italy) 2013; Glasgow (UK) 2014. Ha organizzato le Conferenze Nazionali sul metadone ed altre terapie sostitutive di Genova (1995), Vasto (1997), Pietrasanta (1999, 2001, 2003, 2006, 2007, 2009, 2013).
Fra i riconoscimenti internazionali è stato il primo non americano a ricevere il premio Dole-Nyswander award, a Washington, DC, USA il 22 di Aprile del 1994. Ha ricevuto il premio Chimera Europad nel 2004 a Parigi.
Ha pubblicato oltre 700 lavori scientifici e 15 monografie. Di questi 275 in lingua Inglese di cui 197 recensiti in Scopus. Ha preso parte attivamente a più di 400 incontri scientifici.
E' editore di "Heroin Addiction and Related Clinical Problems", Coeditor di "Aggiornamenti in Psichiatria". E' nell'editorial Board del "Journal of Maintenance in The Addictions" “Addictive Disorders and Their Therapies, Odvinosti, "Italian Journal on Addiction".

DOTT.

Mauro Mauri

Comitato Scientifico

Attualmente fa parte di un gruppo di clinici e ricercatori che dal 1995 coordinano le ricerche sul tema ‘spettro dei principali disturbi psichiatrici’, nell’ambito di una collaborazione tra la Clinica Psichiatrica di Pisa, il Western Psychiatric Institute and Clinic of Pittsburgh (PA-USA), la Columbia University (NY-USA) e l’University of California-La Jolla (CA-USA). E’ a capo di vari gruppi di Ricerca, fra cui un gruppo per la Diagnosi ed il Trattamento dei Disturbi del Comportamento Alimentare, il “Perinatal Depression Research and Screening Unit” per la prevenzione ed il trattamento dei disturbi d’ansia e dell’umore delle donne in gravidanza e nel postpartum. È coordinatore dell’attività assistenziale nell’ambito di  un progetto di collaborazione con il Centro Obesità-Clinica Endocrinologia e con il Centro di coordinamento Trapianti-Clinica Chirurgica presso l’Ospedale di Cisanello, Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana. Durante la sua attività di ricerca, il Prof. Mauro Mauri è stato finora autore di oltre 150 pubblicazioni scientifiche su argomenti relativi alla nosografia, diagnostica e trattamento dei disturbi psichiatrici ed ha partecipato, in qualità di relatore, a numerosi convegni nazionali ed internazionali.


DOTT.

Luciano Domenici

Comitato Scientifico

Professore di Fisiologia, CL in Medicina e Chirurgia dell’Università di L’Aquila, è anche professore universitario associato all’Istituto di Neuroscienze del CNR di Pisa. E' stato direttore Scientifico dell'Istituto di Neuroscienze CNR di Pisa e del laboratorio di Neurobiologia dello Sviluppo, Settore di Neuroscienze Cognitive della SISSA. 

DOTT.

Alessandro Cozzi

Comitato Scientifico

Lavora presso l’Istituto di Ricerca in Semiochimica e Etologia Applicata IRSEA in Francia. Attualmente é Direttore della Ricerca e dell’ Insegnamento dell’Istituto. Ha ottenuto il Diploma di Master in Medicina Comportamentale degli animali d’affezione (Università di Pisa, 2010). Dottorato in fisiologia equina con una tesi discussa nel 2009 riguardante il comportamento sociale del cavallo e i meccanismi di gestione dei conflitti in questa specie. Il Dott. Cozzi si é laureato in Medicina Veterinaria presso l’Università di Pisa, 2004. E’ docente del Master di Etologia degli animali d’affezione e del Master di Medicina Comportamentale degli animali d’affezione dell’Università di Pisa e di Barcellona (corsi sul comportamento del cavallo e sulla feromonoterapia). E’ autore di pubblicazioni scientifiche e speaker in congressi riguardanti il comportamento animale, la valutazione comportamentale e fisiologica dello stress e il benessere animale in diverse specie animali (cavallo, gatto, cane, specie selvatiche). Campo di ricerca: le relazioni tra il comportamento animale, la fisiologia animale e la semiochimica fondamentale e applicata.

Francesco Benedetti

International Scientific Committee

Francesco Benedetti (2018 May H-index: Scopus 45, GScholar 50) is associate Professor of Psychiatry at the University Vita-Salute San Raffaele, and directs the research unit of Psychiatry and Clinical Psychobiology at the Division of Neuroscience of the Scientific Institute Ospedale San Raffaele in Milano, Italy. The research activities of his group focus at the interface between neuroscience and behavioral disorders, with the aim of increasing scientific knowledge and developing effective diagnosis and treatment options. His main research interests are within the field of translational and reverse-translational research in psychiatry, and include brain imaging and neural correlates of psychiatric diseases and therapeutics, psychiatric genetics and clock genes, chronobiology and chronotherapeutics, clinical neuropsychology and animal models of psychiatric diseases.
 


DOTT.SSA

Tiziana Stallone

Comitato Scientifico


PROF.

Antonio Quintino Tundo

Local Scientific Committee

Direttore dell'Istituto di Psicopatologia di Roma. 
2012: professore a contratto di Psicopatologia generale Scuola di Specializzazione in Psichiatria Università di Pisa
2010-2011: professore a contratto di Semeiotica e psicopatologia dei disturbi dell’umore
Scuola di Specializzazione in Psichiatria Università di Siena
2010-2011: Direttore Scientifico e docente al Corso di Perfezionamento in Disturbi bipolari: nuove prospettive eziopatogenetiche, psicopatologiche e terapeutiche
Università Cattolica del Sacro Cuore - Roma
dal 2010 ad oggi: docente di Psicopatologia generale ed epidemiologia
Scuola di Terapia Cognitiva (APC) di Roma
dal 2010 ad oggi: docente di Psicofarmacologia
Scuola di Terapia Cognitiva (APC) di Roma
dal 2003 ad oggi: docente di Psicopatologia e clinica psichiatrica
Scuola di Terapia Cognitiva (APC) di Ancona


PROF.

Alessandro Lenzi

Local Scientific Committee

Ricercatore presso la Clinica Psichiatrica di Pisa dal 1981. È autore di oltre 200 pubblicazioni di Psicofarmacologia, Psicosomatica e di Riabilitazione Psichiatrica di cui si occupa quasi esclusivamente da oltre 20 anni. Dal 1993 è responsabile del Centro Crisi e Riabilitazione Psichiatrica dell’AOUP di Pisa;  docente della materia “Metodologia di Riabilitazione Psichiatrica” nel Corso di Laurea di “Tecnica di riabilitazione psichiatrica” e nel Corso di Specializzazione in Psichiatria dell’Università di Pisa.
Nell’ambito della Riabilitazione Psichiatrica ha affrontato tematiche collegate alla riabilitazione utilizzando sia l’approccio psico-sociale, sia bio-farmacologico. Ha collaborato con la Facoltà di Veterinaria e di Agraria per l’inserimento lavorativo di pazienti con patologie psichiatriche. È uno dei fondatori e fa parte del Consiglio Direttivo e del Comitato scientifico dell’Associazione di ex utenti psichiatrici  L’ALBA di Pisa. Ha condotto studi sull’utilizzo di farmaci su i disturbi cognitivi delle patologie psichiatriche.



DOTT.

Enzo Pasquale Scilingo

Comitato Scientifico

Professore Associato in Bioingegneria Elettronica ed Informatica all’Università di Pisa. Attualmente prosegue la sua attività di ricerca principalmente presso il Centro di Ricerca “E. Piaggio” dell’Università di Pisa. E’ docente di vari corsi presso il corso di Laurea di Ingegneria Biomedica a Pisa. 

DOTT.

Ugo Faraguna

Local Scientific Commitee

Ugo Faraguna si è laureato in Medicina e Chirugia presso l’Università di Pisa ed è stato allievo ordinario e perfezionando presso la Scuola Sant’Anna. Il suo principale tema di interesse è la regolazione del ciclo sonno-veglia, il cui studio ha approfondito nei sette anni trascorsi come dottorando prima e Scientist poi presso il Center for Sleep and Consciousness della University of Wisconsin-Madison, diretto dal Prof. Giulio Tononi.
Dal 2012 è Ricercatore in Fisiologia Umana presso l’Università di Pisa.
Le sue principali linee di ricerca riguardano il sonno lungo l’asse filogenetico; le nuove tecnologie actigrafiche a basso costo e monitoraggio di popolazione; l'elettroencefalografia ad alta definizione (hdEEG) per lo studio dei fenomeni locoregionali durante lo sviluppo, e nell’invecchiamento; il sonno come finestra diagnostica in modelli di asimmetria di danno cerebrale.

Alberto Carrara

Local Scientific Committee

Sacerdote della Congregazione di diritto pontificio dei Legionario di Cristo, tecnico di laboratorio chimico-biologico, dottore in Biotecnologie mediche, laureato in Filosofia e Teologia, è attualmente professore invitato di Antropologia filosofica e Neuroetica presso la Facoltà di Filosofia dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum di Roma e dell’Università Europea di Roma (UER); Coordinatore del Gruppo di Ricerca in Neurobioetica (GdN); Fellow della Cattedra UNESCO in Bioetica e Diritti Umani; docente invitato presso la S.I.S.P.I., Scuola Internazionale di Specializzazione con la Procedura Immaginativa; membro di diversi comitati etici, tra i quali quello della BioRep, s.r.l. Ha pubblicato diversi articoli di bioetica, filosofia e neurobioetica su varie riviste tra le quali Alfa e Omega, Ecclesia, Studia Bioethica, Información Filosófica, Nuova Secondaria. Dal 2011 collabora con conferenze presso il Master in Scienza e Fede dell’Ateneo Regina Apostolorum.



DOTT.

Antonio Lanatà

Comitato Scientifico

Ricercatore presso l'Università di Pisa, sta portando avanti il suo lavoro di ricerca principalmente presso il Centro di Ricerca "E. Piaggio". Guest associate editor di Frontiers in Neuroengineering e IEEE International Journal of Biomedical Health and Informatics. 

DOTT.SSA

Laura Bazzichi

Comitato Scientifico

Reumatologa, dal 1993 è dirigente medico presso U.O. di Reumatologia Universitaria di Pisa. E' professoressa a contratto per l'insegnamento di Patologia e Terminologia Biomedica Facoltà di Farmacia/ Università di Pisa. E' membro del Comitato etico per la Sperimentazione dei Farmaci Università di Pisa. 

DOTT.

Claudio Cargioli

Local Scientific Committee

Medico Psichiatra, ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Neurobiologia e Clinica dei Disturbi Affettivi presso l’Università di Pisa. Collabora con il gruppo di ricerca Perinatal Depression Research and Screening Unit (PND-ReScU®) per lo screening e il trattamento dei disturbi d’ansia e dell’umore delle donne in gravidanza e nel postpartum. Attualmente lavora presso l’ASL1 di Massa e Carrara, occupandosi in particolare di psichiatria forense e di pazienti psichiatrici in strutture residenziali.


Angelo Giovanni Icro Maremmani

Local Scientific Committee

Dirigente Medico presso AUSL Toscana Nord-Ovest (Zona Versilia), Dottorando di Ricerca in Biochimica e Biologia Molecolare Università di Siena. Consegue il Master di 2° livello in Dipendenze Farmaco-Tossicologiche e Comportamentali e affina le proprie competenze in materia attraverso un periodo di studi all’estero, presso la Rockefeller University (New York, USA) e la University of British Columbia (Vancouver, Canada). Prende parte all'Editorial Board della rivista Heroin Addiction and Related Clinical Problems e Frontiers nella sezione Addictive Disorders. E' coautore di più di 100 articoli scientifici. Collabora con il gruppo di ricerca V.P. Dole dell’Università di Pisa. E' docente esterno presso il Master in Doppia Diagnosi dell’Università di Pisa. Nel Marzo 2017 ottiene l’Abilitazione Scientifica Nazionale alle funzioni di professore universitario di seconda fascia in Psichiatria.



DOTT.

Antonello Veltri

Comitato Scientifico

Psichiatra del Centro per lo studio del disadattamento lavorativo dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana. Ha conseguito un Master Internazionale in Neuroscienze presso l’Università di Maastricht (Olanda) e svolge attività di ricerca nel Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale dell’Università di Pisa. Si occupa principalmente della neurobiologia, dei meccanismi di neuroplasticità e neurodegenerazione dei disturbi affettivi e delle patologie psichiatriche stress-correlate.

DOTT.

Nicola Origlia

Local Scientific Committee

Neurobiologo, ha conseguito il Dottorato di ricerca e la specializzazione in Farmacologia presso la Università degli studi di Pisa. Ha svolto la sua attività di ricerca nell’ambito delle neuroscienze presso prestigiosi istituti (CNR;SISSA; Columbia University, NY) partecipando e guidando progetti di ricerca di livello internazionale (Telethon, AHAF, Alzheimer’s Association). Ha ricoperto incarichi di Professore a contratto di Fisiologia per i cdl in biotecnologie (Università dell’Aquila) e medicina (Università di Pisa). Dal 2011 è ricercatore presso l’Istituto di Neuroscienze del CNR, dove è responsabile di un laboratorio di ricerca dedicato allo studio dei meccanismi neurobiologici alla base dei fenomeni neurodegenerativi.


DOTT.SSA

Rosa Scaramuzzo

Comitato Scientifico

Pediatra Neonatologa, Dirigente Medico della U.O. Neonatologia della Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana. Dottore di ricerca in “Strategie innovative della ricerca biomedica” (Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa), con progetto di ricerca sulla neuroprotezione in neonati con sofferenza perinatale. È affiliata anche al Centro di Formazione e Simulazione Neonatale “Nina”, con prevalenti interessi di ricerca in ambito biomeccatronico.

Ilse Melotte

National Scientific Committee

Ilse is a commercial engineer from the University of Leuven Belgium and an experienced mental coach. Furthermore, she is Marketing and operations Manager at La Quercia Institute  (www.la-quercia-institute.com)

PROF.

Francesco Valeriani

Local Scientific Committee

President of S.I.F.I.P. - Società Italiana Formazione in Psichiatria.
From 2001 to 2015 is professor at CDL Psychiatric Rehabilitation Techniques, Catholic University "Sacro Cuore" in Rome. From 2007 to present he is the holder of Centro Clinico di Neurologia, Psichiatria e Psicoterapia. From 1990 to 2007 he is Primary Psychiatrist and Director of the Department of Mental Health-  Asl Roma


DOTT.

Salvo Noè

Local Scientific Committee

Psychologist, psychotherapist, mental-coach, psychology teacher at Kore's University of Enna. Specialized in anxiety and depression disorders. He participated at the European Psychology Congress in Norway, presenting a research on stress and related pathologies. It has collaborated with the Italian Guardia di Finanza to increase the culture of well-being and the development of quality of life. He is an advisor to the Carabinieri Army. He has done various clinical experiences at psychiatric rehabilitation centers and drug addiction centers. Participate as a guest in radio and television programs that deal with health and wellbeing. It is called the "cardiologist of the mind" because it works with the heart. His lectures are so crowded that he can not, sometimes, meet all requests for participation.

DOTT.SSA

Laura Palagini

Local Scientific Committee

Medico specialista in psichiatria lavora presso la U.O Psichiatria II dell’AUOP dal come responsabile dell’ambulatorio per il trattamento dei disturbi psicopatologici nel peripartum e nei cicli di vita della donna e coordina l’attività dell’ambulatorio per il trattamento dei disturbi del sonno in psicopatologia. E’ membro del direttivo di alcune società scientifiche come l’Associazione Italiana di medicina del sonno (AIMS), la World Sleep Association, del European Insomnia Network  della European Sleep Reserach Society. E’ autore di varie pubblicazioni scientifiche e volumi sui rapporto tra disturbi del sonno e disturbi psicopatologici e disturbi psicopatologici nel peripartum.


Flavia Piccinni

Editor In Chief

Flavia Piccinni edited two anthologies, published two novels (the last is “The Wrong”, Rizzoli) and an assay. He has won numerous literary and radio awards. Journalist, he write on with several newspapers. Collaborate with Radio3 Rai and Rai1.